Orvieto Fc, punti decisivi per i ragazzi e le ragazze del calcio a 5

La prima squadra impegnata sul campo del Miriano per dare continuità agli ultimi risultati
Orvieto

Sarà un fine settimana ricco di impegni, ma soprattutto che metterà in gioco punti decisivi, per la sezione calcio a 5 dell’Orvieto Fc. A partire dalle ragazze, che venerdì sera alle 21.30 al PalaPapini, scenderanno in campo per il primo turno del girone di ritorno contro il Nursia. Sabato, sarà poi la volta dell’esordio in campionato dei Giovanissimi, impegnati ad Otricoli, mentre la Juniores giocherà in casa del Sugano, per un derby molto sentito. Ma ancor più decisivo sarà il match della prima squadra, che andrà sul campo del Miriano per ottenere preziosi punti salvezza. Punti, che arrivano, da ben quattro turni consecutivi, gli ultimi quattro vanno divisi tra il pareggio contro i Grifoni di venerdì, e la vittoria in casa del Ponte Pattoli di martedì sera…

“Sono state due partite molto difficili – commenta Federico Frosinini, giocatore della prima squadra orvietana – venerdì contro i Grifoni abbiamo avuto un atteggiamento troppo molle e infatti, una partita che potevamo tranquillamente vincere, visto anche che siamo andati in vantaggio, siamo riusciti a riacciuffarla alla fine. Contro il Ponte Pattoli, invece, abbiamo fatto una buona gara, contro un avversario, che soprattutto in casa si fa rispettare”.

L’inizio della stagione non è stato di certo esaltante, a cosa pensi si possa imputare?

“Sicuramente le motivazioni che vanno ricondotte a questa serie di risultati negativi sono tante, a partire dagli infortuni che abbiamo avuto, io, Ciambottini, Simoncini e le varie squalifiche, che non hanno mai dato la possibilità al mister di averci al completo, sia in gara, sia negli allenamenti. Poi credo che ci sia stata anche un po’ di sfortuna, se avessimo 3-4 punti in più in classifica nessuno si scandalizzerebbe”.

Ora c’è il Miriano nel mirino, si passa dal campo di Ponte Pattoli a quello dei futuri avversari…

“La vittoria in terra perugina ci ha fatto molto bene, sia al morale, che alla classifica. Ora abbiamo quattro match fondamentali visto che andremo ad affrontare nostre dirette rivali, che hanno bisogno di fare punti per togliersi dalle zone basse della classifica, e saranno quattro battaglie e siamo consapevoli di questo percorso che inizierà sabato, dove se giocheremo come sappiamo, potremmo fare una bella partita”.