L'Orvieto Fc si coccola la sua squadra di calcio a 11

Mister Baldini: “Ho un grande gruppo, risaliremo la classifica”
Orvieto

L’ottima settimana dell’Orvieto Fc si è chiusa domenica pomeriggio, quando a Montecchio la prima squadra di calcio a 11 ha impattato per 3-3 contro i padroni di casa. Una settimana che oltre alla vittoria del futsal femminile per 7-5 contro il Clt, e al pareggio del calcio a 5 maschile, 5-5 a Miriano, aveva visto anche la vittoria nel recupero di campionato proprio dei ragazzi del calcio a 11 di mister Moreno Baldini in casa dell’Interamna, una vittoria che unita a quella della settimana scorsa, e al pareggio di questo week end porta a sette i punti conquistati in tre gare.

“Devo fare i complimenti al Montecchio – esordisce mister Moreno Baldini – la cui classifica secondo me non rispecchia l’effettivo valore, poiché in questa stagione non ho incontrato nessuna squadra con tanti giocatori così di valore”.

Mister, il match è finito 3-3, tanti gol, ma che incontro è stato?

“E’ stato vivo e animato, combattuto per tutti i 90 minuti, noi siamo andati avanti per tre volte e loro ci hanno raggiunto altrettante, purtroppo noi abbiamo commesso qualche errore di troppo dietro e qualche errore che potevamo evitare. Ma questo è un nostro trend che stiamo cercando di correggere durante tutto il campionato e piano piano ci riusciremo”.

Nonostante gli errori individuali l’Orvieto Fc ha comunque la grana degli infortuni…

“Purtroppo siamo partiti con una rosa ampia, ma che non l’andare del tempo si è ristretta a causa degli infortuni, ora come ora viaggiamo con sei ragazzi fuori per problemi fisici fissi, e magari qualche soluzione ci manca, ma i ragazzi si danno da fare, così come in questo turno, cercando di fare il meglio possibile e tornano alla gara con il Montecchio, fare tre gol fuori casa non è roba di tutti i giorni, l’unico rammarico è sui gol subiti, noi il match l’abbiamo fatto”.

Sette punti in una settimana, dopo un periodo non buono, quale è stata la chiave di questo cambiamento?

“Semplicemente che non abbiamo fatto errori gravi e siamo riusciti a segnare, durante la stagione se non facevamo errori importanti probabilmente avremmo 7-8 punti in più. Ma questo non deve essere una giustificazione, gli errori sono stati episodi, ma la squadra ha sempre reagito bene e giocato ottime gare, non posso davvero recriminare nulla ai ragazzi, se non la gara con l’Ortana, ecco quella, è stato l’unico match giocato davvero male”.

Ora si guarda con maggior serenità al futuro…

“Direi che in questi mesi la mentalità non è mai cambiata, l’obiettivo minimo chiesto dalla società ad inizio campionato era quello di disputare i play off e stiamo lavorando ancora per quello. In questa settimana abbiamo rialzato un po’ l’asticella, ed ora avremo due gare importanti con Papigno e Sporting Terni, due squadre di alta classifica in cui dovremo cercare di fare bene. Sono però fiducioso, il gruppo c’è, è ben amalgamato ed è composto da ragazzi che hanno voglia di fare e di impegnarsi”.