Orvieto, in aumento gli incidenti stradali

Potrebbe aumentare l'organico dei vigili urbani
Orvieto

In occasione della ricorrenza di San Sebastiano, patrono della polizia municipale, oggi, mercoledì 20 gennaio, alle ore 11:00 presso la Cattedrale Santa Maria Assunta di Orvieto si svolgerà la celebrazione religiosa alla presenza del Gonfalone Comunale e delle Autorità cittadine.

Ieri, martedì 19 gennaio, in attesa della festa, si è svolta la Conferenza stampa (in via telematica) alla quale hanno partecipato il Sindaco, Roberta Tardani, il Comandante della Polizia Locale di Orvieto, Alessandra Pirro e gli Assessori, Carlo Moscatelli (Polizia Locale, Viabilità e Traffico, Controllo, Vigilanza e Sicurezza Urbana) e Gianluca Luciani (Mobilità e Trasporti) hanno fatto il bilancio delle attività svolte nel corso del 2020 dalla Polizia Locale di Orvieto.

“Un anno difficile per tutto e per tutti - ha evidenziato il Sindaco di Orvieto -. Quest’anno, per la prima volta, presentiamo le molteplici attività svolte dall’ufficio di Polizia Locale che, nel 2020 è stata particolarmente intensa e importante anche nella direzione delle prospettive legate alla sicurezza stradale dei cittadini, delineando una città innovativa sotto molti punti di vista. Sottolineo l’ottima collaborazione della D.ssa Pirro con la quale l’Amministrazione ha condiviso la necessità e la volontà di rivedere molte cose dal punto di vista tecnologico e molte scelte, non solo nell’ambito della Polizia Locale ma anche per il comparto del turismo che, nonostante la situazione dell’emergenza Covid ha visto premiato il risultato di un lavoro importante di promozione della città e del territorio laddove ad esempio, nei soli 220 giorni di apertura del Pozzo di San Patrizio le visite al monumento hanno avuto una media giornaliera di gran lunga superiore a quella distribuita nei 365 giorni degli anni precedenti”.  

Il Tenente colonnello Alessandra Pirro ha illustrato i dati più rilevanti dell'anno appena trascorso, affermando che: “lavoro al Comune di Orvieto da circa un anno, un anno che è stato difficile anche per l’attività della Polizia Locale. In occasione della festa di San Sebastiano si fa sempre un bilancio del nostro lavoro che è stato intenso e non ha avuto battute d’arresto; anzi, in attuazione delle norme strettamente collegate all’emergenza Covid-19 ha visto un maggior volume di azioni: sono state controllate 875 persone e 1.875 servizi commerciali, con 2 agenti per ogni servizio per un totale di 294 giorni e 600 ore di controlli esterni, insieme ad altre forze di polizia sono stati elevati 9 verbali e 4 procedimenti penali per la circolazione. Il nostro comune ha assicurato rispetto ferreo della normativa specie nei centri commerciali”.

“Ma il 2020 si può sintetizzare all’insegna della Sicurezza e innovazione: urbana e stradale” - ha aggiunto Alessandra Pirro -. “A fronte di un significativo aumento degli incidenti stradali con una media di 3-4 a settimana anche con esisti importanti si è posta la massima attenzione alla sicurezza stradale in termini di miglioramento degli attraversamenti pedonali e videosorveglianza. In particolare, sulla sicurezza urbana stiamo lavorando agli attraversamenti pedonali illuminati e a dare sicurezza nelle periferie, abbassando i livelli di incidentalità e migliorando la qualità urbana.

"Dal punto di vista della sicurezza - ha sottolineato il Tenente colonnello -, Orvieto ha due tipi di problematiche: la Rupe dove è necessaria la videosorveglianza e i quartieri di Ciconia, Sferracavallo e Orvieto Scalo dove l’aspetto della viabilità è molto importante, sia per i flussi interni, sia per quelli indotti dalla presenza di grandi arterie viarie, per cui occorre procedere garantendo una sicurezza stradale mediante autovelox, controlli e attraversamenti in sicurezza. Per rimettere la segnaletica stradale in tutte le frazioni c’è un importante investimento di circa 30 mila euro. L’emergenza ha costretto la gente ad usare molto di più l’autovettura che i mezzi pubblici il che ha determinato una maggiore vulnerabilità in termini di appesantimento del traffico per la sicurezza del territorio.

Proprio oggi (ieri, ndr) si sta svolgendo il controllo operativo della Società Umbra Control incaricata dell’installazione del sistema di videosorveglianza, un sistema che va calibrato in prospettiva. Innanzitutto partiamo da cosa vogliamo videosorvegliare, ovvero: siti stradali, palazzi istituzionali e storici per poi avere l’osservazione anche di altri luoghi più solitari come le strade laterali dove possono avvenire atti vandalici. Nei limiti del personale a disposizione che ringrazio, ricordando che riesce ad assicurare tanti servizi e la copertura della sorveglianza per la protezione dei bambini presso le scuole nella fascia oraria dalle 13:30 alle 17:00. Rivolgiamo in ogni caso grande attenzione alle periferie su cui nei prossimi mesi lavoreremo particolarmente. Auspico al riguardo la creazione di un decentramento, sempre connesso al personale in dotazione rispetto al quale è programmata l’assunzione di almeno 2 vigili e 1 ausiliario con auspicio di arrivare ad un numero ideale di 1 ogni 700 abitanti”.

“Ci dobbiamo preparare alla ripresa e anche grazie all’esperienza maturata durante il Covid, stiamo sopperendo con le tecnologie – ha proseguito - infatti, tra il 2021/2022 saranno migliorati i sistemi di parcheggio e pagamento sosta da remoto mediante Telepass ed altri sistemi. Come già detto dal Sindaco per ora non abbiamo avuto grandi problemi rispetto ai riflessi delle misure nazionali anti Covid-19 sul bilancio comunale relativamente al funzionamento dei parcheggi; con l’impennata turistica che si è avuta durante l’estate e a seguito della grande campagna di promozione turistica da questo punto di vista non siamo stati penalizzati.

Le sanzioni nella ZTL hanno riguardato complessivamente 5.883 verbali di cui 2.848 preavvisi e 3.035 multe che registrano un 10-20% in meno dovuto al maggiore rispetto delle norme. E’ in corso la gara per procedere alla stampa e postalizzazione delle multe che da quest’anno verranno inviate, anche in fase di preavviso, via Pec e con sistemi di pagamento in tempo reale Pago P.A. L’obiettivo è quindi una città moderna, all’avanguardia, tecnologica dove anche il sistema dei verbali viene reso tecnologico. Dai primi di febbraio saremo operativi con i nuovi software. Anche il sistema Autovelox sarà interfacciato con il sistema delle multe".

L’Amministrazione Comunale ha inoltre prorogato fino al 15 febbraio 2021 la gratuità della sosta nei parcheggi di superficie a “strisce blu” del Centro Storico.