Ubriaco esce di strada e aggredisce poliziotto che lo aveva soccorso

40enne orvietano denunciato per oltraggio e violenza a pubblico ufficiale
Orvieto

Un quarantenne orvietano, diretto verso il quartiere di Ciconia alla guida della propria auto, ha perso il controllo del veicolo ed è andato a sbattere con violenza sul marciapiede. L’urto ha provocato il distacco netto della ruota anteriore e l’auto si è bloccata in mezzo alla strada; testimone dell’evento è stato un poliziotto orvietano, che stava rientrando a casa dopo aver terminato il turno di servizio.

L’agente, in divisa, si è fermato a soccorrere l’automobilista, in stato visibilmente alterato, ma il suo gesto è stato contraccambiato da ingiurie ed improperi.

Il poliziotto, si è reso conto che l’uomo era sotto l’influsso dell’alcol ed ha richiesto l’intervento di una pattuglia ed a quel punto è stato colpito da un pugno in faccia da parte dell’automobilista.

Sul posto è subito intervenuta una pattuglia della Squadra Volante del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Orvieto che ha effettuato l’alcoltest, con il quale si è accertato che il quarantenne orvietano aveva un tasso alcolemico molto superiore ai limiti consentiti.

L’agente ferito è stato portato al pronto soccorso, mentre l’aggressore, risultato gravato da precedenti penali, è stato denunciato per violenza, oltraggio e lesioni aggravate a pubblico ufficiale, nonché per guida sotto l’influenza dell’alcool; inoltre è stato segnalato alla Prefettura per l’avvio del procedimento della sospensione della patente.