Terremotati, proroga del credito di imposta per le aziende colpite dal sisma del Centro Italia

Approvato emendamento Pd al Sostegni bis per concedere ancora l’aiuto agli imprenditori che hanno subito danni
Norcia

Proroga al 2021 per i crediti di imposta delle aziende colpite dal sisma del 2016. Approvato l’emendamento al decreto Sostegno bis presentato da tutti i deputati del Pd della commissione Ambiente e da altri provenienti dal cratere del terremoto, prima firmataria Stefania Pezzopane. Ad annunciare la buona notizia sono stati i deputati del Pd Walter Veltroni e della Lega Virginio Caparvi e Riccardo Augusto Marchetti.

«Si tratta di un grande risultato che si aggiunge alle importanti iniziative per lo sviluppo come il Cis e gli altri interventi inseriti già nella legge di Bilancio» ha detto la parlamentare abruzzese, aggiungendo che la proroga per il 2021 per i crediti di imposta è «una misura utile per la ripresa economica per chi ha dovuto fronteggiare la devastazione del sisma e successivamente la tragedia della pandemia da Covid-19. La norma è efficace nelle zona sisma Centro Italia Abruzzo, Marche, Lazio, Umbria».