Si risentirà presto il tocco delle campane della basilica di Norcia

Sono riemerse integre sotto quattro metri di macerie
Norcia

La speranza di tutti è di poter risentire quel suono fantastico e armonioso che richiama la comunità di fedeli. Sono state riportate alla luce le campane della Basilica di San Benedetto a Norcia, crollata nel 2016 con tutto il campanile per il terremoto.
Le campane erano sepolte sotto oltre quattro metri di macerie nella zona centrale-absidale della Basilica. Sono ritornate alla luce perfettamente integre.
A dare notizia del ritrovamento è la Soprintendenza alla belle arti dell'Umbria.
«Far riemergere dalle macerie quattro campane della Basilica è emozionante e ripaga, simbolicamente, di molte fatiche», hanno raccontato l'architetto Vanessa Squadroni e il direttore dei lavori Giuseppe Lacava.