Ex A.Merloni:prorogata La cassa integrazione per due anni

per Smacchi (PD) 0ccorre superare il contenzioso giudiziario e riavviare produzione
Norcera

É stata prrorogata di due anni la cassa integrazione per i lavoratori Jp  Industries (ex Antonio Merloni) lo ha comunicato il consigliere  regionale Andrea Smacchi (Pd), che si è molto battuto sulla questione non appena ricevuta la conferma dal Ministero del Lavoro.

Parlando di risultato  importante raggiunto  per i 700 lavoratori di Umbria e Marche,il Consigliere regionale  Smacchi ha affermato "Ora gli obiettivi sulla strada  della Jp Industries restano due: il superamento del contenzioso  giudiziario con le banche creditrici e l''effettiva ripresa della  produzione nei siti di Umbria e Marche. Si sta cercando di superare la  problematica giudiziaria con un accordo tra le parti", mentre  serve "un concreto ed effettivo piano industriale per il futuro  dell''azienda, che traguardi una tempistica medio-lunga.  Solo  quando tutte queste tessere andranno al loro posto nel puzzle  della intricata vicenda Merloni-Jp Industries, potremo parlare  di soluzione. Nel frattempo si continua a lavorare e la  prosecuzione della cassa integrazione ci concede il tempo utile  per arrivare a risultati concreti". 

Per Smacchi "L''impegno della Regione Umbria  continua  anche sul fronte della reindustrializzazione dell''area ex  Merloni, con l''avviso pubblico per la raccolta e l''acquisizione  dei progetti di sviluppo industriale ed occupazionale a valere  sulle risorse legate alla legge 181".