A Nocera c'è il "Presepe delle Acque"

Tanti visitatori per vedere l’imponente opera artistica realizzata in piazza Umberto I e nei giardini pubblici del borgo su un’area di 800 metri quadrati
Nocera Umbra

Il freddo non scoraggia i visitatori del "Presepe delle Acque" che numerosi si sono recati a Nocera Umbra per ammirare l’imponente opera artistica realizzata in piazza Umberto I e nei giardini pubblici del borgo su un’area di 800 metri quadrati, grazie ai volontari della Pro loco, con il patrocinio del Comune e la collaborazione dell’Associazione commercianti. 

Grande interesse attorno a questo presepe che, ad oggi, risulta essere il più grande con statue dell’Umbria e si caratterizza per avere rappresentate al suo interno le tre sorgenti principali del paese, l’Angelica, il Cacciatore e la Flaminia. 

C’è tempo, comunque, fino al 6 gennaio per apprezzarlo e contemporaneamente partecipare alle iniziative collaterali in programma. 

In calendario ha preso il via venerdì 23 dicembre al Palazzetto dello sport, in zona San Felicissimo, con lo spettacolo "Magicamente insieme", spettacolo di danza a cura delle associazioni sportive dilettantistiche Nuova nastro rosa, Hip hop generation, Scarpette rosse e la palestra EnerGym. 

Sabato 24 dicembre sotto i Portici san Filippo i mercatini di Natale che si sono ripetuti anche il 25 e il 26. 
 Alle 16.30, poi, sempre sabato, ‘La magia continua…Arriva Babbo Natale’ consegna di doni ai bambini tra Piazza Umberto I e corso Vittorio Emanuele, a cura di Proloco e Combriccola dei sogni. 
Martedì 27 ‘Oggi se spolpa…’, viaggio nella tradizione e cultura nocerina con la presentazione della spolpatura e preparazione del maiale. Ci sarà cibo, musica e tanta allegria, sempre sotto i Portici san Filippo e grazie a Proloco e Combriccola dei sogni. 
Le stesse organizzeranno poi, mercoledì 28 dicembre, insieme ad Avis e Associazione Arcieri di Nocera Umbra, la ‘Caccia al tesoro dei Trinci’, gioco a squadre per bambini per le vie del centro storico con ritrovo a Porta vecchia alle 14.30.