Infortunio mortale sul lavoro, muore imprenditore di 61 anni

Tonino Palenga è rimasto schiacciato dalla cabina di un tir che stava riparando
Narni

Il titolare di un’autofficina meccanica, Antonio Palenga, è morto in un incidente sul lavoro verificatosi a Terni, nel pomeriggio di mercoledì 9 giugno.
La tragedia è avvenuta in un capannone nella zona industriale di Maratta, a Narni scalo. L'uomo aveva 61 anni.

Secondo le prime informazioni, per cause in corso di accertamento, la vittima è rimasta schiacciata dalla cabina di un mezzo pesante che stava riparando. 
Secondo la prima ricostruzione di carabinieri e vigili del fuoco, l’uomo stava svolgendo lavori di manutenzione di un tir, all’interno di un capannone, quando la cabina del mezzo pesante si è chiusa improvvisamente, schiacciandolo.
Inutili i soccorsi da parte del 118. 
L’uomo è morto sul colpo dopo essere stato colpito al cranio. A dare l’allarme è stato un dipendente della ditta. Tra le ipotesi al vaglio degli investigatori una manovra errata o un cedimento meccanico del mezzo.