Cristiana Pegoraro in un tour a dicembre dedicato a Beethoven e alle Feste

A Parma la pianista eseguirà in un giorno i 5 concerti per pianoforte e orchestra del compositore. Parte dagli Amici del Loggione del Teatro alla Scala di Milano il 10 e si chiude a Narni il 29. A Rovereto esibizione all’apertura della mostra su Canova co
Canali:
Narni

Reduce dal successo del tour di settembre, dove ha debuttato con la celebre Orchestra Verdi di Milano, e dalla tournée in Ungheria di ottobre, in cui si è esibita per la prima volta con la prestigiosa MAV Symphony Orchestra, Cristiana Pegoraro torna in tour, a dicembre, con un programma dedicato a Beethoven e al Natale. Un viaggio musicale in otto tappe, che partirà da Milano il 10 dicembre con un concerto per gli Amici del Loggione del Teatro alla Scala, per poi toccare altre città, tra il Nord e il Centro Italia: Fidenza (Pr) l’11 e Parma il 12 dicembre, Verona il 15 dicembre, Rovereto (Tn) il 16, Latina il 22 dicembre per concludersi in Umbria, a Narni, il 29 dicembre, con una data anche ad Amelia il 17.

Tra gli appuntamenti più suggestivi, quello di Parma, all’Abbazia di Valserena il 12 dicembre, in cui Cristiana Pegoraro si cimenterà in una vera e propria impresa: dopo essere stata in passato la prima pianista italiana a eseguire in concerto le 32 sonate di Beethoven, questa volta proporrà in un solo giorno tutti e 5 i concerti per pianoforte e orchestra del grande compositore. Un’impresa titanica che solo pochissimi pianisti al mondo hanno realizzato. “Sono onorata – ha commentato Cristiana Pegoraro – di poter affrontare questa sfida, Beethoven è il mio compositore preferito, attraverso la sua musica lancia un messaggio di grande amore verso l’umanità, ci insegna a lottare per superare gli ostacoli della vita e per diventare uomini migliori”. Un altro evento di grande spessore artistico è quello previsto il 16 dicembre al Teatro Zandonai di Rovereto, dove, oltre che esibirsi nel Concerto dell’Avvento alle 20.45, proporrà una selezione di brani alle 17 quando sarà inaugurata la mostra ‘Canova tra innocenza e peccato’ (allestita al Mart fino al 18 aprile 2022) alla presenza di Vittorio Sgarbi, a cui si deve l’idea di questo evento. Tra i brani scelti per l’occasione, Cristiana Pegoraro eseguirà una sua composizione dal titolo ‘Falling in love’ ispirata alla storia di Amore e Psiche, e dedicata all’omonima statua di Canova in esposizione alla mostra.

Il tour di dicembre di Cristiana Pegoraro toccherà, dunque, anche l’Umbria con due date, il 17 alla cattedrale di Amelia, in cui la pianista sarà accompagnata dal prestigioso Quartetto di Parma, e il 29 al San Domenico – Auditorium Bortolotti, quando suonerà con l’orchestra Filarmonica Città di Roma diretta dal maestro Lorenzo Porzio. “Sono felicissima di tornare nella mia terra – ha concluso Cristiana Pegoraro – con questi due appuntamenti per festeggiare il Natale e il Capodanno con il mio pubblico affezionato, che non manca mai di farmi sentire il suo calore e la sua vicinanza”.