Corsa all’Anello, restano in vigore le norme anti contagio e assembramenti

Mascherine e distanziamento fino al termine della manifestazione
Narni

Rimarranno in vigore fino al termine della manifestazione le misure previste dall’ordinanza del sindaco finalizzate a prevenire il rischio contagio e assembramenti in occasione della Corsa all’Anello, attualmente in svolgimento. Il provvedimento prevede l’utilizzo delle mascherine per tutte le persone che si trovino a stazionare presso gli esercizi ove viene effettuata la vendita e asporto, comprese le aree dei forni e delle osterie dei terzieri per l’asporto di cibi e bevande. Vigente

Ciascun esercente e ciascun terziere, per quanto di competenza, dovrà inoltre garantire, con proprio personale, il rispetto delle prescrizioni da parte dei fruitori non seduti al tavolo o che stazionano nelle aree adibite alla vendita per asporto, comprese quelle adiacenti ai forni e alle osterie dei terzieri. La violazione dei divieti, ricorda l’ordinanza, da parte degli esercenti, nonché dei responsabili dei punti vendita per asporto previsti appositamente in occasione della manifestazione, prevede una sanzione amministrativa che va da 50 a 300 euro. Gli avventori che non osserveranno gli obblighi stabiliti dall’ordinanza saranno passibili di una multa pecuniaria di 400 euro.