Spaccio di cocaina a Montefalco

i carabinieri hanno tratto in arresto un quarantenne albanese
Montefalco

Continua in maniera capillare il contrasto alla vendita di sostanze stupefacenti ed i militari della Stazione di Montefalco hanno tratto in arresto un quarantenne albanese, disoccupato e con precedenti di polizia, per spaccio di sostanze stupefacenti.

Lo spacciatore è stato in flagranza di reato mentre cedeva una dose di cocaina ad un cinquantenne montefalchese. Intervenuti immediatamente, rinvenuta la droga, i militari della Compagnia di Foligno hanno proceduto alla perquisizione del domicilio dello spacciatore, grazie anche all’ausilio del segugio “Goran”, unità cinofila antidroga del Nucleo di Firenze, che ha permesso di rinvenire ulteriori dieci grammi di cocaina, due bilancini di precisione

e circa trecento euro. Al termine dell’attività, l’assuntore è stato segnalato in Prefettura come consumatore di sostanze stupefacenti, mentre lo spacciatore è stato accompagnato in caserma dove, al termine delle formalità di rito è stato tratto in arresto e posto in camera di sicurezza. AIl Tribunale di Spoleto ha convalidato l’arresto e per il malfattore è stata disposta la permanenza nella propria abitazione nella fascia oraria notturna, l’obbligo di firma in caserma due volte al giorno nonché il divieto di allontanarsi dal Comune di Montefalco.