Venti ex dipendenti della Presystem ancora senza stipendio e Tfr

Dal 2017 si attende ancora la decisione del giudice
Marsciano

La Presystem di Marsciano, partecipata dalla cooperativa Clam (fallita nel 2017), che ha chiuso tre anni fa, ha lasciato nel lastrico una ventina di ex lavoratori che ancora aspettano diversi stipendi arretrati e il Tfr. 
La storia La Presystem, azienda che produceva caminetti e stufe, ha chiuso i battenti nel gennaio 2017. Da allora gli ex dipendenti sono rimasti creditori insoddisfatti, vantando nei confronti dell’ex datore di lavoro il pagamento di varie mensilità arretrate e del Tfr, tant’è che, dopo inutili tentativi bonari, si sono visti costretti, nel luglio 2017, a presentare istanza di fallimento, attraverso l’ufficio vertenze della Cgil di Marsciano, per il tramite dell’avvocato Augusto Battisti, davanti al Tribunale di Spoleto. Fissata l’udienza prefallimentare del 2 novembre 2017, l’azienda ad agosto 2017 richiedeva l’ammissione al concordato preventivo.