Spara alla sorella e al cognato, 32enne in fin di vita

Gesto di follia a San Fortunato della Collina
Marsciano

Sangue e terrore a Marsciano. Il fatto di cronaca è avvenuto ieri sera nella Frazione San Valentino della Collina, dove sono stati esplosi dei colpi di fucile. L'autore del gravissimo gesto sarebbe un uomo che dal terrazzino di casa ha puntato l'arma verso la sorella e il suo fidanzato. Sembra addirittura che i colpi siano stati esplosi mentre sorella e cognato se ne stavano andando. La ragazza, una 32enne di Marsciano, si trova ricoverata in gravissime condizioni nella Rianimazione del Santa Maria della Misericordia, con profonde ferite al volto e al torace. La prognosi è riservata.
A soccorrere la donna è stato lo stesso fidanzato, che, nonostante sia rimasto ferito alle gambe, è riuscito a caricarla sull'auto per portarla al pronto soccorso, oltre a chiamare i carabinieri.  Sconosciute le cause della lite.

Gli uomini dell'Arma, della compagnia di Todi e quella di Marsciano, coordinati dalla procura di Spoleto, hanno rintracciato lo sparatore e lo hanno arrestato.
L'uomo, quarantenne, si è avvalso della facoltà di non rispondere.