Marsciano, incontro operativo in Comune su ripartenza scuole a settembre

L’amministrazione al lavoro, insieme alla scuola, per attuare le misure di sicurezza necessarie alla ripresa delle lezioni
Marsciano

Si è svolto nel pomeriggio di martedì 30 giugno un primo incontro operativo, richiesto dall’amministrazione comunale e dai dirigenti scolastici, sulle modalità di quella che dovrà essere la ripartenza, a settembre, delle scuole. All’incontro hanno preso parte il sindaco Francesca Mele, gli assessori Dora Giannoni e Francesca Borzacchiello, con delega rispettivamente a scuola e patrimonio, il responsabile dell’ufficio tecnico Francesco Zepparelli, le dirigenti dei due Circoli didattici di Marsciano Mariangela Severi ed Elvira Baldini, la collaboratrice della dirigente dell’Istituto Omnicomprensivo Salvatorelli-Moneta, Italia Pasquini.

“Un primo confronto – spiega l’assessore Dora Giannoni – che è servito, innanzitutto, a fare il punto su quelle che sono attualmente le linee guida sviluppate dal Ministero sulle modalità con cui le scuole potranno riaprire a settembre nel rispetto delle misure di sicurezza anti Covid-19. Il quadro normativo è certamente ancora carente ed è auspicabile che possano intervenire, sia a livello nazionale che anche regionale, direttive più puntuali che mettano Comune e scuola in condizione di gestire al meglio, e nei tempi giusti, l’organizzazione delle misure di sicurezza necessarie, avviando anche una corretta informazione verso le famiglie”.

Nei prossimi giorni si attiveranno, comunque, dei primi sopralluoghi con i tecnici del Comune, al fine di fare una ricognizione degli spazi a disposizione e valutare gli interventi operativi che si possono rendere necessari.

Intanto, sempre sul fronte della formazione, c’è stata la riapertura dei laboratori del Centro di Formazione Professionale di Marsciano CnosFap “Piccola Casa del Ragazzo”. Anche il Centro di Formazione, durante il lockdown, si è attivato con le lezioni online garantendo ai suoi iscritti una continuità nella didattica. Ora, dal 15 giugno, come previsto dalla normativa nazionale, i ragazzi che frequentano i percorsi professionalizzanti, che nel caso del CnosFap di Marsciano sono nell’ambito della ristorazione, sono potuti rientrare in aula per lo svolgimento delle attività pratiche e di laboratorio.

Presso il CnosFap continuano ad essere aperte anche le iscrizioni ai percorsi nel settore elettrico, oltre che della ristorazione, per l’anno 2020/2021. Per informazioni è possibile consultare il sito www.cnosumbria.it