Magione pensa ad un’estate ricca di micro-eventi

Associazioni, Proloco e Comune, uniti per promuovere spettacoli all'aperto e nelle piazze
Argomenti correlati
Magione

Proloco, associazioni e Comune di Magione uniscono le forze per guardare oltre al Covid 19 e ripensare insieme un ricco calendario di eventi estivi, promuovendo spettacoli all'aperto e nelle piazze, puntando su cinema e teatro.
“La volontà è quella di lavorare uniti per proporre iniziative che rappresentino per tutti noi un importante momento di aggregazione delle nostre comunità” – spiega il presidente del consiglio comunale con delega al turismo Daniele Raspati, che si è fatto promotore dell’incontro che ha visto partecipare i presidenti di tutte le proloco di Magione e di alcune associazioni del territorio a cui sono intervenuti anche gli assessori Vanni Ruggeri, cultura, e Silvia Burzigotti, all’associazionismo.
“Un tavolo di lavoro tra Proloco del territorio e amministrazione comunale – spiega l’assessore Vanni Ruggeri – per confermare con rinnovato entusiasmo, dopo lo stop imposto dalla pandemia, il ruolo imprescindibile dell’associazionismo locale in termini di autentica promozione e attiva valorizzazione delle comunità. A tal proposito è stata proposta la realizzazione di un palinsesto di appuntamenti di cinema all’aperto e di teatro di piazza da realizzare nei diversi borghi e frazioni del territorio, accanto a passeggiate storico-archeologiche e trekking naturalistici: un modo per tornare ad incontrarsi negli spazi simbolo delle comunità, nonché per offrire nuove occasioni di conoscere e apprezzare il nostro territorio”.