77enne trovato morto nel lago

La moglie aveva dato l'allarme non vedendolo rientrare
Magione

Un uomo di 77 anni, residente a Magione, è stato trovato morto nelle acque del Lago Trasimeno, a poca distanza dalla riva del campeggio di Sant'Arcangelo.

La moglie, non vedendolo rientrare in casa da alcune ore dopo una passeggiata, aveva lanciato l'allarme. Poi la tragica scoperta: un Carabiniere ha segnalato la presenza del corpo dell'anziano, riverso in acqua e ormai privo di vita.

Alcuni testimoni avrebbero visto l'uomo passeggiare lungo la costa. I futuri accertamenti e l'esame autoptico confermeranno se il 77enne, affetto da diverse patologie, sia stato colpito da un improvviso malore che lo ha fatto cadere in acqua o se sia inciampato tragicamente.