Furti e truffe nel comprensorio lacustre

I carabinieri rivelano un incremento di segnalazioni da parte dei cittadini
Magione

Come si sa i ladri non vanno in vacanza, e in Umbria sembrano addirittura preferire i luoghi di villeggiatura per mettere in atto furti e truffe.
Sono i carabinieri che operano su tutto il territorio del Trasimeno a rivelare che stanno arrivando numerose segnalazioni in caserma. Dai truffatori che cercano di spillare soldi col trucco dello specchietto rotto, ai vetri spaccati delle auto in sosta a Monte del Lago, dove evidentemente c'è qualche delinquente che senza scruponi danneggia i mezzi per prelevare ciò che c'è all'interno.
In tutti i casi gli uomini dell'Arma invitano la cittadinanza a mettersi subito in contatto con la stazione dei carabinieri. Basta digitare il 112 e riferire di ciò che sta accadendo.