Magione: pericolo cinghiali, il sindaco emette un'ordinanza per il contenimento

Provvedimento preso in seguito alle segnalazioni dei cittadini di Sant'Arcangelo
Magione

In seguito alle segnalazioni ricevute dai cittadini di Sant'Arcangelo, il sindaco di Magione, Giacomo Chiodini, ha firmato un'ordinanza comunale atta a contenere e contrastare il pericolo costituito dai cinghiali, la cui presenza è notevolmente aumentata nel territorio comunale.

L'ordinanza, con validità fino al 31 dicembre, prevede che il servizio faunistico venatorio metta in atto le modalità opportune per prevenire il fenomeno.

"É una questione strettamente connessa con la presenza sulla strada - ha affermato il sindaco Chiodini - per cui vanno prese tutte le accortezze per chi passa nella strada Sr599, una via di comunicazione molto trafficata. Ci sono poi ampie zone di campagna, anche se non lontane dal centro abitato, che fungono da rifugio per questi animali.

Vedremo nelle prossime settimane come muoversi: coinvolgeremo le squadre di cinghialisti e cercheremo di capire meglio quale sarà la soluzione adeguata per intervenire".

I principali effetti negativi provocati da questi animali boschivi, la cui presenza si guarda con preoccupazione, sono principalmente danni alle colture e pericolo per gli automobilisti.