Le piogge fanno bene al lago Trasimeno

In dieci giorni il livello si è alzato di 12 centimetri
Canali:
Magione

Le intense piogge d'autunno rappresentano per il Trasimeno una mano santa. Il livello del lago si è alzato di dodici centimetri in appena una decina di giorni.
Numeri che nei prossimi giorni sono destinati a crescere, sia perché sta continuando a piovere, ma anche perché molti fossi e gli immissari del lago stanno riversando una grande quantità di acqua nel bacino madre.

In estate il lago aveva perso molto livello, ma ora con questo inizio di autunno-inverno così piovoso, si può tirare un sospiro di sollievo. Inutile dire che in molti sperano che il lago si prepari bene per l'arrivo della prossima estate. Nel frattempo le istituzioni stanno comunque lavorando per cercare soluzioni e far sì che le difficoltà che molto spesso il lago incontra nei mesi estivi, possano quanto meno diminuire. Ricordiamo che nei mesi di luglio e agosto 2018 alcune darsene poste nei vari comuni lacustri, hanno rischiato di non poter far uscire le proprie imbarcazioni. Nel frattempo l'attenzione anche di cittadini e turisti nei confronti del lago, è sempre più alta. Di recente è stato per esempio presentato il secondo volume nato dalle tante foto scattate e postate nell'ormai famoso gruppo social "Trasimeno Panorami e foto" creato anni fa da Marco Cerbella. Il secondo volume ora disponibile, si chiama "Le stagioni del Trasimeno" e racchiude come il primo, scatti amatoriali con soggetto il lago di fotografi amanti del Trasimeno, della natura, e chiaramente della fotografia.