É ufficiale: Amazon arriva in Umbria

A Magione iniziati i lavori; previsti 150 posti di lavoro e altri 50 indiretti
Magione

Amazon sbarca in Umbria, con un importante progetto di valenza economica e occupazionale. Il nuovo centro di smistamento nascerà a Magione, dove sono iniziati i lavori di demolizione del vecchio stiabile per la costruzione del nuovo deposito, che si trova nelle vicinanze dell'autodromo.

Il magazzino si estenderà per circa 5mila metri quadrati, mentre il piazzale destinato alla logistica coprirà circa 2mila metri quadrati, per un totale di 7mila metri quadrati, con il vantaggio aziendale di ridurre i tempi di percorrenza, grazie anche alla posizione strategica dei collegamenti stradali.

Per realizzare l'area che ospiterà la sede umbra della più grande Internet company a livello globale, sono stati demoliti alcuni vecchi capannoni presenti nella zona.

L'arrivo di Amazon in Umbria comporterà nuovi posti di lavoro per ben 150 lavoratori, oltre ad altri 50 posti di lavoro indiretti.

Tra le tre diverse zone in Umbria dove il colosso dell'e-commerce aveva deciso di impiantare i suoi depositi c'erano Bastia Umbra, San Martino in campo e Magione; la scelta è ricaduta su quest'ultima, grazie all'offerta vantaggiosa da parte del Comune.

Secondo le previsioni degli addetti ai lavori, la maxi struttura dovrebbe essere completata entro l'estate 2021.