Cede il tetto del capannone, muore operaio di 57 anni

Vittima Giancarlo Nardelli, titolare di una ditta che eseguiva lavori edili e di tinteggiatura
Gubbio

Un uomo residente a Gubbio, titolare di una ditta di Umbertide che esegue lavori edili e di tinteggiatura, è morto cadendo da un'altezza di sette metri, precipitando dal tetto di un capannone a Bonavigo, in provincia di Verona, dove stava effettuando un sopralluogo.  La vittima dell'incidente, Giancarlo Nardelli, di 57 anni, è deceduto sul colpo a causa dell'impatto. Sul posto sono intervenuti immediatamente l'ambulanza e l'elisoccorso del 118, che non hanno potuto che constatare la morte dell'uomo. Sono in corso gli accertamenti di Spisal e carabinieri per ricostruire quanto accaduto. A quanto sembra il tetto avrebbe ceduto sotto il peso dell'uomo. Il capannone dove è avvenuta la tragedia è stato posto sotto sequestro.