Gubbio, il parco Shangai in mano ai vandali

Panchine rotte, fontanella divelta e rifiuti dappertutto
Gubbio

Il parco della zona Shangai è in mano ai vandali e ai teppisti. Come scrive oggi Il Corriere dell'Umbria, lo spazio di area verde pubblica è ormai diventata zona di bivacchi. In terra un mucchio di rifiuti. Danni sono stati arrecati alle panchine, e la fontanella pubblica è stata divelta. Ci sono poi rami degli alberi a terra che rappresentano un altro pericolo, soprattutto per i bambini che una buona dose di coraggio ancora decidono di andarci a giocare. La situazione è nota da tempo, ma niente è stato fatto. Sono stati avvertiti più volte i competenti uffici comunali con il risultato che è stata tagliata sommariamente l'erba, che però è già ricresciuta in più parti. Umbra Acque ha chiuso quello che restava della fontanella. Per il resto la desolazione, il degrado e l'abbandono più completi.
La situazione del parco Shangai è stata segnalata dai residenti alle autorità, l'assessore Piergentili promette interventi concreti.