Maltempo, danni contenuti nell'eugubino

Nonostante la violenza dei fenomeni atmosferici
Gubbio

Sono stati attivati immediatamente dopo la recente granditata di ieri pomeriggio e sono proseguiti nella giornata di oggi, i sopralluoghi in città e nel territorio per valutare le conseguenze del maltempo e l’assessore Valerio Piergentili fa il punto della situazione: «Possiamo affermare che nonostante la violenza del fenomeno temporalesco, per fortuna di breve durata, la portata dei danni è contenuta e soprattutto non si sono registrati feriti o incidenti. Il territorio dell’eugubino è soggetto a rischi idrogeologici che si accentuano in caso di calamità ma la prevenzione operata ha scongiurato conseguenze di preoccupante portata. A parte i danni alle colture e alle macchine che sono purtroppo inevitabili, non ci sono stati allagamenti gravi nelle zone di maggiore criticità come nell’area dell’Aldo Moro e di piazza 40 Martiri, grazie ai lavori effettuati e anche le recenti potature degli alberi hanno evitato crolli significativi. Continuiamo sulla linea della prevenzione e ci attiveremo per risolvere la pulizia delle caditoie delle strade al fine di scongiurare futuri allagamenti ma dobbiamo fare i conti con la carenza di personale e le ristrettezze economiche ».

In particolare, si è verificato l’allagamento del sottopasso in via del Bottagnone e si è proceduto alla pulitura delle griglie di raccolta; è stato messo in sicurezza un lampione che in piazza 40 Martiri ha danneggiato un furgone; si è proceduto alla rimozione di materiale proveniente dalla strada comunale in via dell’Assino all’altezza di via dei Lavatoi di Semonte.