La casa della salute di Gubbio potrebbe diventare realtà

Il sindaco Stirati: "Attendiamo il bando di gara per la partenza dei lavori"
Gubbio

La Giunta Regionale ha recepito il progetto esecutivo della Casa della salute per la riqualificazione dell’ex ospedale di Piazza Quaranta Martiri di Gubbio.

A comunicarlo al sindaco, ieri mattina, mercoledì 17 febbraio, è stato il vicepresidente della Regione Roberto Morroni.

“Una notizia che ci riempie di grande soddisfazione - ha commentato il sindaco Stirati - ora mi auguro che il bando di gara per l’inizio dei lavori, che rappresentano investimenti per 3 milioni e mezzo di euro, si apra celermente: l’ex ospedale verrà valorizzato per circa il 50% grazie a una grande operazione di razionalizzazione dei servizi e facilitazione dell’accesso ai cittadini, che nel palazzo troveranno tutto quello che è sanità non ospedaliera.

La realizzazione della Casa della salute - ha aggiunto il sindaco - valorizzerà finalmente non solo l’edificio dell’ex ospedale, ma anche piazza 40 Martiri e l’intera zona. Resta aperta la questione della valorizzazione dell’altra metà del palazzo, che abbiamo immaginato come sede della maggior parte dei servizi comunali: ora speriamo che il bando si faccia quanto prima e si possa recuperare almeno una parte dei tempi lunghi che hanno caratterizzato questa vicenda”.