Gubbio, una gita virtuale sulle tracce del Duca Federico da Montefeltro

Al via CodyTrip”, un progetto che porta in città, anche se da remoto, ragazzi e ragazze da tutta Italia
Tags:
Gubbio

Si chiama “CodyTrip”, è un progetto nato da uno spin off dell’Università di Urbino ed è una vera e propria gita scolastica, ma rigorosamente online. Come una vera gita coinvolge ragazzi e ragazze, insegnanti e dirigenti e ha un programma molto intenso e strutturato. E domani e dopodomani, 7 e 8 aprile 2022, “CodyTrip” farà tappa a Gubbio e a Urbino per celebrare i 600 anni dalla nascita del Duca Federico da Montefeltro. Nelle due giornate all’insegna del Rinascimento, i “CodyTrippers” di tutta Italia esploreranno luoghi di straordinaria bellezza, incontreranno studiosi, vedranno opere d’arte, consulteranno documenti inediti e decifreranno antiche scritture e messaggi cifrati. L’uso delle tecnologie digitali consentirà ai partecipanti alla gita di visitare luoghi che nessun turista ha mai visitato, con guide d’eccezione, esperienze insolite ed elettrizzanti, “mangiando” nei migliori ristoranti delle due città del Duca Federico.

Grazie a una web app chiamata ActiveViewer, i partecipanti si collegheranno da remoto per seguire in diretta ogni fase della gita con gli insegnanti, con i compagni e con le famiglie, partecipando attivamente, interagendo con le guide, prendendo decisioni condivise, rispondendo alle domande e conquistando punti e certificati. I “CodyTrippers” domani incontreranno, sempre virtualmente, anche il sindaco di Gubbio Filippo Stirati, che li attende in mattinata a Palazzo Pretorio per salutarli e illustrare loro particolarità e bellezze di uno degli edifici più significativi della città di Gubbio, alla scoperta di un territorio da tornare a visitare di persona, con il piacere di trovarlo familiare e di condividerne l’esperienza con famiglia e compagni.

CodyTrip inizierà domani mattina alle 9, con una passeggiata in compagnia di Paola Manuali, che guiderà i ragazzi nella parte medievale della città. Da lì i “CodyTrippers” visiteranno il Palazzo dei Consoli, dove attraverseranno passaggi segreti e decifreranno le famose Tavole Eugubine, con l’aiuto di Maddalena Fagiani, per poi salire in funivia alla Basilica di Sant’Ubaldo e scoprire la tradizione della festa dei Ceri. La visita di Gubbio si concluderà al Palazzo Ducale, da cui parteirà il cammino del Duca che condurrà i partecipanti fino a Urbino.

“CodyTrip a Gubbio e Urbino per i 600 anni di Federico” è un’iniziativa di DIGIT srl, in collaborazione con l’Università di Urbino, con Giunti Scuola e con CampuStore, resa possibile grazie alla partecipazione di Comune di Gubbio, Città di Urbino, Palazzo Consoli, Basilica di Sant'Ubaldo, Palazzo Ducale di Gubbio, Palazzo Ducale e Galleria Nazionale delle Marche, Accademia Raffaello, Archivio di Stato, CAI Urbino, ISIA e Albergo Italia. Alle precedenti edizioni di CodyTrip hanno preso parte più di 130mila bambini e bambine da più di 2.000 città italiane. In virtù dell’impatto che ha dimostrato di avere in termini di contrasto alla povertà educativa, di educazione civica digitale e di dialogo intergenerazionale, l’iniziativa gode del patrocinio di Save the Children, Fondazione Mondo Digitale, Grey Panthers e Telefono Azzurro.