Gubbio, rifacimento strade: cantieri per mezzo milione

Dopo via Devoto partono i lavori di riqualificazione di numerosi tratti in città e in periferie
Canali:
Gubbio

Una nutrita serie di interventi nel settore della manutenzione stradale sia nel centro storico che nella immediata periferia sono stati annunciati dall’assessore ai lavori pubblici Valerio Piergentili. Come riporta oggi , si parla di un investimento complessivo di 450 mila euro, avviato con via Devoto (30 mila euro) "che da anni – ammette Piergentili - necessitava di essere riqualificata".

Nella stessa zona ci sono ancora altre manutenzioni pronte a partire: da via del Risorgimento a via Mameli. "Come da impegno assunto al momento dell’approvazione dell’avanzo di bilancio 2020 – prosegue l’assessore – stiamo procedendo anche nella zona del Cavarello, con l’asfaltatura di via Piave ( 30mila euro) ed in altre zone della città, sia centrali sia periferiche".  

In particolare, ha precisato Piergentili, si sta operando per dare il via velocemente alla sistemazione del manto stradale del tratto della vecchia Pian d’Assino tra la rotatoria del civico cimitero e quella di S.Marco, una arteria "groviera" con il "degrado accelerato – spiega il responsabile dei lavori pubblici – dalla deviazione del traffico durante i lavori di ammodernamento eseguiti dall’Anas lungo la 219". In lista ci sono ancora l’asfaltatura del secondo stralcio di via Vito Schifani (40mila euro), la regimentazione delle acque piovane nell’incrocio tra via Masaccio e via del Ghirlandaio (30mila euro), la riqualificazione di via Allende, via del Mausoleo (80mila euro) e della zona di Zappacenere (40mila euro).

Un capitolo a parte merita la manutenzione delle pavimentazioni del centro storico (50 mila euro), cher ne hanno davvero tanto bisogno, l’asfaltatura della zona industriale di Padule, (30mila euro) e la sistemazione della frana di Corraduccio, in località Branca. "Operazione – annota Piergentili – che consentirà di ristabilire la viabilità in un tratto estremamente importante per le tante piccole e medie aziende dell’area, rispettando un impegno che sindaco e amministrazione comunale si erano assunti". L’intervento interessa anche la ciclovia Umbertide – Fossato, che insiste sullo stesso tratto di strada.