La pista ciclabile usata come parcheggio abusivo

L'impianto abbandonato a se stesso
Gubbio

La pista ciclabile di Gubbio è diventata ormai impraticabile. Il fatto è dovuto principalmente al fatto che molti automobilisti la usano come area di parcheggio. E dunque,, come scrive il Corriere dell'Umbria è diventata un serpentone di auto parcheggiate in fila indiana lungo anche centinaia di metri che rendono praticamente inutilizzabile la pista, peraltro usata pochissimo dai ciclisti. Indispettiti gli abitanti di via Leonardo Da Vinci e zone limitrof, che si appellano alle forze dell'ordine al fine di effettuare più controlli. La pista ciclabile in molte parti ha perso il colore, è piena di buche. D'altronde i ciclisti che ne usufruiscono sono sempre meno.