L'eugubina Annalisa Casini protagonista ai mondiali di karate Shotokan

Per lei un argento e un bronzo alla manifestazione che si è svolta in Portogallo
Gubbio

Annalisa Casini ancora protagonista ai mondiali di karate Shotokan che si sono disputati lo scorso fine settimana in Portogallo. L'atleta egubina nella specialità del kata (forme) ha vinto il bronzo nella prova individuale e l'argento a squadre assieme alle compagne Francesca Re e Giulia Gabrieli. Nel kata individuale Annalisa è scesa sul tatami da campionessa del mondo in carica, titolo vinto nel 2017 a Treviso, tra l'altro vale la pena ricordare che è l'unica azzurra di tutti i tempi ad aver vinto un titolo iridato Wska di karate Shotokan, e dopo aver superato brillantemente i quattro turni eliminatori e la poule di semifinale eseguendo kata perfetti, nella serie finale non è riuscita a dare il meglio finendo superata da due atlete tedesche, che ha ritrovato nella finale della prova a squadre.

“È stata una bella esperienza – ha commentato Annalisa - , ormai siamo un gruppo unito ed è sempre bello fare gare insieme, nell'individuale sono scesa sul tatami carica e convinta, avevo molta fame, in finale ho perso un po' la concentrazione, peccato. Con la squadra abbiamo privilegiato come nostra abitudine lo stile e la tecnica, ci hanno superato solo le forti tedesche ma abbiamo ampi margini di miglioramento. Tra due mesi ci saranno gli europei e sono determinata a prendermi la rivincita sportiva”.

La Casini condivide la passione per il karate con il marito Nicola Bianchi, assieme vivono e si allenano a Viareggio in Versilia con la Samurai Karate Do e lo Junkan Dojo allenandosi praticamente tutti i giorni.