38enne trovato morto nel bosco

Mirko Tini era scomparso da mercoledì pomeriggio. Si pensa ad un gesto volontario
Gualdo Tadino

Il corpo senza vita di Mirko Tini, il 38enne scomparso da Gualdo Tadino dal pomeriggio di mercoledì scorso, è stato trovato nel bosco, non molto lontano dalla macchina.
A darne conferma i vigili del fuoco e gli uomini del soccorso alpino che si sono adoperati fin dalle 18 di quel giorno, orario dell’ultimo segnale del suo cellulare, per effettuare ricerche andata avanti senza sosta.
Di Mirko non si avevano più notizie da quando mercoledì sarebbe dovuto passare dalla scuola dei figli per prelevarli e accompagnarli a casa. Ma la sua assenza ha fatto scattare il primo allarme. Da qui la richiesta d'aiuto lanciata dai familiari. Alle 18 le ricerche si sono fatte ufficiali e sul posto sono intervenuti gli specialisti che hanno messo in moto tutte le procedure del caso. L’auto del 38enne è stata trovata sui monti, in località Serrasanta. All’interno non c'erano messaggi, e neppure il suo cellulare.
Tantissimi i volontari che si sono messi a disposizione giorno e notte per aiutare la task-force ufficiale nella speranza di ritrovare ancora in vita Mirko Tini, classe 1981, padre di due bambini.  

Purtroppo questa mattina è arrivata la tragica notizia. Gli uomini della centrale operativa dei Vigili del Fuoco e i volontari del Soccorso Alpino, hanno indicato il ritrovamento del corpo intorno alle 8. Confermato il fatto che si trovava in un boschetto in prossimità dell'auto che era stata individuata nella prima serata di mercoledì scorso. Indagano i Carabinieri ed è stato chiamato il medico legale per accertare le cause di morte. Tutti gli elementi raccolti sul campo porterebbero a propendere per un atto volontario.