“No alla struttura del Mostro”

Cittadini in rivolta contro la possibile "ospitalità" a Luigi Chiatti
Gualdo Tadino

Parte dai social la rivolta dei cittadini contro la Rems di Gualdo Tadino che, tra gli altri, dovrebbe ospitare il Mostro di Foligno Luigi Chiatti.
Come riporta oggi , dopo aver creato un gruppo su Facebook, diversi utenti hanno lanciato una petizione online che in poche ore ha raccolto più di 600 sottoscrizioni, alcune anche dalla città di Gubbio.
«Il Mostro di Foligno, che uccise tra il 1992 e il 1993 Simone Allegretti (4 anni) e Lorenzo Paolucci (13), potrebbe essere il primo ospite dell'ex carcere di Gualdo Tadino che diventerà una Rems, residenza per l'esecuzione di misure di sicurezza per autori di reati affetti da disturbi mentali e socialmente pericolosi - si legge nelle motivazioni della petizione - La struttura individuata è quella dell'ex carcere di Gualdo Tadino, ubicato fuori dal centro storico cittadino, edificio pubblico che ha superato tutte le altre candidature fattesi avanti nel corso dei mesi».
Quello che non va giù ai cittadini che hanno proposto e firmato la petizione si incentra particolarmente sul fatto che «il sindaco decide e porta avanti una scelta così delicata senza rendere partecipi i cittadini». La petizione si conclude con l'appello agli utenti del web: «Se anche tu credi che tutto questo vada fermato, firma questa petizione».