Vicenda Rocchetta, l’assessore Morroni invita al dialogo

“Basta divisioni, ora pensiamo alla città”
Gualdo Tadino

Azienda e Comune hanno presentato ricorso alla Corte di Appello di Roma. Il Comune di Gualdo Tadino e l'azienda Rocchetta si oppongono alla sentenza del Commissario agli usi civici Antonio Perinelli che lo scorso 10 febbraio ha disposto il ritorno alla Comunanza agraria Appennino Gualdese delle aree dove insistono i pozzi di prelievo delle acque minerali.
Da qui l'appello alla Regione Umbria e all'assessore Roberto Morroni perchè intervenga e perchè vengano difese le istituzioni pubbliche. E la risposta di Morroni dalle colonne del Corriere dell'Umbria non si è fatta attendere. “In questa vicenda serve un salto di qualità. La volontà di tirarmi in ballo da parte del Pd e del sindaco gualdese è solo una strumentalizzazione politica e in malafede. Le istituzioni stiano fuori dalla politica. Ora pensiamo alla città”.