Foligno, condannato per stalking e minacce alla ex compagna

Si tratta di un 33enne al quale sono stati inflitti due anni (pena sospesa)
Foligno

I giudici del tribunale di Spoleto hanno condannato a 2 anni di prigione il 33enne L.G. che ha minacciato a lungo l’ex compagna, passando anche alle vie di fatto tanto da farla finire al pronto soccorso con contusioni e ferite.

Per lui erano il pubblico ministero aveva chiesto 4 anni, ma essendo caduta l’accusa di violenza sessuale, la pena è stata ridotta pur con l’obbligo di non avvicinare la donna ed i figli.

Aveva reso la vita difficile alla sua ex minacciando lei e suo padre di ucciderli fino a quando la malcapitata si è armata di coraggio e l’ha denunciato, anche a seguito delle percosse subite.

Sono sempre più frequenti gli episodi di stalking ma fortunatamente crescono anche le denunce di chi è stanco di subire e vuole riprendersi la propria vita.

La frase più ricorrente è sempre la stessa ‘o sarai mia o di nessun altro’, come se l’altra persona fosse di proprietà dell’altro, retaggio di una mentalità medievale.