Segni Barocchi, concerto "Un solo camino"

Con Evangelina Mascardi (liuto, chitarra barocca) e Lincoln Almada (percussioni, arpa gesuita)
Foligno

Nell’ambito di Segni Barocchi Festival si terrà questa sera, alle 21,15, all’Oratorio del Crocifisso, il concerto “Un solo camino” con Evangelina Mascardi (liuto, chitarra barocca) e Lincoln Almada (percussioni, arpa gesuita).

I due artisti esplorano la musica tradizionale del Sudamerica mettendone in rilievo le numerose ascendenze europee risalenti ai secoli dei Conquistadores. Il programma del concerto riunisce l’arpa diatonica del XVI secolo con la chitarra barocca di fine secolo XVII, che, pur non essendo collegati all’origine, si incontrarono nell’ambiente culturale eterogeneo del Sudamerica di metà Settecento. Questa contaminazione di stili viene ulteriormente evidenziata dall’uso di strumenti che sono di per sé il simbolo di questa fusione, e in particolare della cosiddetta arpa gesuita, portata in Sudamerica nel Seicento dai gesuiti e che da loro prende il nome. Da allora l’arpa gesuita è rimasta invariata nelle sue caratteristiche organologiche e nella sua tecnica esecutiva. Il concerto, che prevede inoltre la chitarra barocca e le percussioni, utilizza in abbondanza anche un’importante fonte settecentesca messicana, il cosiddetto Codice Saldivar, dal nome del musicologo che lo rese noto, con i suoi fandanghi, tarantelle, romanesche, follie, jàcaras ed in genere musiche di danza.