I 70 anni della Quintana di Foligno: cultura, spettacoli e qualche rinuncia

Anticipata al 12 Maggio la Notte delle Bandiere, per l’arrivo della tappa del Giro d’Italia
Foligno

E’ stato presentato il programma della edizione di Giugno della Giostra della Quintana, un programma caratterizzato da appuntamenti di cultura e di spettacolo ed anche da qualche rinuncia dettata dalla necessità di risparmiare.

Tra le rinunce di quest’anno c’è la sospensione dell’appuntamento storico gastronomico “Il gareggiare dei convivi” che partito come gara gastronomica è diventato un appuntamento integrato nelle manifestazioni della Quintana. Che quest’anno celebra i settanta anni di vita .

Si partirà il 12 maggio con la “Notte delle bandiere” che è stata anticipata in occasione dell'arrivo della carovana del Giro d'Italia. Le taverne saranno aperte dal primo al 4 e dall'8 al 17. Il primo giugno, conferenza di Vittorio Sgarbi sul tema: "La Città, la Quintana, l'Arte". Il giorno successivo la serata del Convivio in onore di Dama e Cavaliere nei dieci rioni che si concluderà in piazza della Repubblica con la presentazione dei palii di giostra. Una delle sorprese di quest'anno è la serata "Quintana, vita mia. 70 anni di amore per la città", appuntamento, in piazza della Repubblica, con i presidenti, i magistrati ed i priori protagonisti della festa negli anni passati. Il 12 giugno alle 22.30 il Campo de li Giochi ospiterà il concerto per fuochi d'artificio. Il 17, Corteo storico ed il cerimoniale della lettura del bando e della benedizione dei cavalieri.