Alice, morta a 16 anni per le gravi lesioni riportate nell’incidente stradale

Eseguito l'esame autoptico alla ragazza di Spello morta a Foligno
Foligno

Si è svolta all'ospedale San Giovanni Battista di Foligno l’autopsia sul corpo di Alice, la ragazza di 16 anni di Spello deceduta a seguito dell’incidente stradale avvenuto il 22 agosto.
Come riporta oggi , ad eseguire l'esame autoptico il medico legale incaricato dalla Procura di Spoleto, Sergio Scalise Pantuso, e il perito di parte voluto dalla famiglia della giovane, il dottor Marco Maria Lini.
Sessanta i giorni di tempo che i medici avranno a disposizione per depositare la relazione dell'esame.
Ciò che trapela è che la ragazza a seguito dell'impatto avrebbe riportato lesioni “senz'altro molto gravi e diffuse”.
I familiari di Alice hanno sporto denuncia alla Procura di Spoleto per fare luce sulle sue ultime ore di vita.
“A quanto ci risulta sono passate circa tre ore dal momento del trasporto in ospedale al momento della morte. Troviamo corretto verificare fino in fondo se è stato fatto tutto il possibile per strappare alla morte questa povera ragazza” - ha commentato il legale della famiglia, Pietro Magrini. Il nullaosta della Procura per restituire il corpo alla famiglia dovrebbe arrivare presto. Alice era in sella al suo scooter con un’amica (rimasta ferita), quando ha perso il controllo del mezzo schiantandosi prima contro una balaustra, poi contro un semaforo di via IV Novembre a Foligno.