A Foligno con i Primi anche i Vini d'Italia

A palazzo Giusti-Orfini l'eccellenza arriva in calice
Foligno

I primi piatti tornano a far palare di sé con la ventesima edizione de I primi d'Italia, il festival che, intitolato alle donne, fino a domenica 30 settebre porterà profumi e sapori nel centro storico di Foligno. A partire dai mercatini, che proporranno il the best of in fatto di pasta artigianale, oltre ad una selezione di prodotti enogastronomici nazionali e locali, gluten free e a piante aromatiche e spezie.
Per la gioia del palato, invece, si potrà fare sosta in sedici villaggi del gusto, tra cui quelli dedicati ad amatriciana, polenta, gnocchi, tartufo, cous cous, paella, primi di mare, tortello e riso mantovano. Per un'esperienza indimenticabile, A tavola con le stelle, un percorso gastronomico che permetterà al pubblico di assaggiare un menù di primi a cura di grandi chef, come Cristina Bowerman e Silvia Baracchi.

Presso palazzo Giusti-Orfini l'eccellenza arriva in calice, con il Villaggio dei Vini d'Italia.
La giornata di venerdì che ha visto l'inaugurazione del villaggio dei Vini d'Italia in Via Umberto I.


Gli eventi speciali si svolgono tutti nelle principali location del centro storico. Cuore della città preso d'assalto già giovedì sera, in occasione dell'apertura e dello spettacolo dal vivo di Anna Tatangelo.