Denunciato commerciante di cioccolato di dubbia provenienza

Scoperta dalla Guardia di Finanza un'attività illecita
Foligno

La Guardia di Finanza ha scoperto un'attività illecita che aveva per oggetto il cioccolato. L'attività, con sedea Foligno, vendeva cioccolata pur essendo priva di qualsiasi autorizzazione. In più il cioccolato veniva importato dalla Romania ma era spacciato come “produzione artigianale“ e non presentava alcuna indicazione relativa agli ingredienti o alla provenienza. Ad aggravare la situazione del titolare anche il fatto che il commerciante non presentava da anni la dichiarazione dei redditi. La Guardia di finanza folignate ha poi contestato allo stesso titolare dell’attività l’utilizzo di manodopera in nero.
Dunque l'accusa a suo carico è anche quella di mancato rispetto delle norme a tutela dei lavoratori. "Il servizio denota la trasversalità dell’azione del Corpo della Guardia di Finanza – commenta il comando provinciale – , da sempre impegnata sia nel contrasto all’evasione fiscale che nella lotta a tutte le forme di illegalità che ledono gli interessi del cittadino e degli operatori commerciali onesti".