Scoperta a Foligno estetista abusiva

La Guardia di Finanza scopre “nero” per 100mila euro
Argomenti correlati
Foligno

La Guardia di Finanza ha denunciato un’estetista che esercitava abusivamente nella propria abitazione nella zona di Foligno. L'attività è stata trovata priva di ogni requisito professionale e sanitario. 
Un’intera stanza adibita a “centro estetico”, con tanto di lettino e strumenti per manicure e pedicure.
È stato stimato che l’ammontare dei ricavi sottratti a tassazione nel corso degli anni possano arrivare a 100 mila euro non dichiarati e adun'Iva evasa di altri 20 mila. Alla donna viene contestato anche il reato di esercizio abusivo della professione.