Honda sceglie sospensioni umbre AirTender per le nuove moto

Il colosso giapponese ha firmato un accordo con l'azienda locale che ha inventato un ammortizzatore rivoluzionario
Foligno

Ci sarà un po' di Umbria nelle nuove moto Honda. Firmato un accordo fra il colosso giapponese e l'azienda locale che ha inventato l'ammortizzatore rivoluzionario AirTender® prodotto dalla Umbria Kinetics e ideato dai giovani folignati Federico Giuliani e Gabriele Bellani. 
La stessa Honda ha ufficializzato l’utilizzo delle sospensioni AirTender® per i nuovi modelli 2020.
La  grande novità è che AirTender® sarà installabile anche sull’ammortizzatore di serie, sarà disponibile anche per i nuovi modelli Honda CRF1100L Africa Twin 2020 e sarà distribuito tramite tutti i concessionari Honda. La Honda specifica che i possessori della straordinaria CRF1000L Africa Twin – modelli dal 2016 al 2019, anche in versione Adventure Sports – possono installare AirTender® (la rivoluzionaria sospensione progettata e sviluppata dall’azienda umbra) in esclusiva presso la rete delle Concessionarie ufficiali Honda.
“Honda Motor Europe Ltd. Italia  - si legge nel comunicato - è lieta di annunciare il proseguimento della collaborazione con Umbria Kinetics s.r.l. e la realizzazione di altri kit AirTender®. Il kit top di gamma, facilmente intercambiabile con la sospensione originale, è composto dall’AirTender® (elemento elastico) e da un ammortizzatore Öhlins sviluppato secondo le specifiche tecniche della Umbria Kinetics s.r.l., con il supporto della Andreani Group International. “L’importante novità- spiega la Honda - è che AirTender® si può ora installare anche sull’ammortizzatore originale Showa, sia sul nuovo model year 2020, sia sui precedenti model year 2016-2019.   Ma non è tutto! Chi aveva acquistato un kit AirTender® per la CRF1000L Africa Twin – modelli dal 2016 al 2019, anche in versione Adventure Sports – ma ora è in possesso del nuovo modello 2020, non sarà costretto ad acquistare un nuovo AirTender® ma potrà convertire il suo kit.