Colf denuncia 70enne per ricatti sessuali, atti molesti e ingiurie

La donna 43enne, romena, dichiara di aver subito rapporti imposti con la forza
Argomenti correlati
Foligno

Un settantenne, pensionato di Foligno, (M.C. le sue iniziali, rappresentato dall'avvocato Francesco Borscia), è stato rinviato a giudizio dal tribunale di Spoleto con l'accusa di violenza sessuale, lesioni e minacce nei confronti di una 43enne romena che prestava servizio nella sua abitazione in qualità di badante.
La donna, ha denunciato ai Carabinieri di aver subito continue molestie sessuali, con la minaccia di non pagarle il dovuto compenso, con tatto di episodi violenti e ingiurie, nel lungo rapporto di lavoro iniziato nel 2010 e conclusosi nel 2017.
Come scrive il Corriere dell'Umbria si prevede a questo punto un'istruttoria dibattimentale lunga e complessa, dove non mancheranno duri confronti e inevitabili colpi di scena.