Rubava in magazzino per rivendere la merce ai suoi clienti

Arrestato dai Carabinieri un 55enne di Fabro sorpreso ad un posto di controllo con il bottino
Fabro

Un equipaggio dell’Arma dei Carabinieri di Fabro nel corso di uno degli rituali posti di controllo effettuati lungo le principali arterie della giurisdizione, ha controllato un furgoncino, con a bordo il solo conducente, che trasportava materiale edile.

L’uomo, un 55enne del posto, che risultava nervoso nel corso delle normali procedure di verifica ed identificazione, è risultato essere un procacciatore di affari per un ingrosso della zona. Quando i Carabinieri, fattisi portare dalla ditta i documenti di trasporto (bolle di accompagnamento) della merce che il soggetto doveva trasportare per la consegna ai clienti da lui procurati che non aveva con sé in quanto dimenticati per errore in magazzino, si accorgevano che la merce caricata sul veicolo era notevolmente superiore a quella registrata come in consegna.

Le successive più accurate verifiche effettuate dai militari permettevano di accertare che il “rappresentante infedele” aveva preso dal magazzino e pertanto di fatto rubato merce eccedente per un valore di circa 1.500 € che veniva riconsegnata con tutto il carico alla ditta. Il 55enne, tratto in arresto per furto aggravato, veniva sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa della direttissima odierna.