Banco Desio, utile netto sale a 40,2 milioni

Il risultato è in crescita del 26,6% rispetto al 31 dicembre 2018
Economia

Banco Desio ha chiuso il 2019 con un utile netto consolidato di pertinenza della Capogruppo di 40,2 milioni di euro, in aumento del 13,9% rispetto ai 35,3 milioni al 31 dicembre 2018. Proposto un dividendo di 0,1036 euro per ciascuna azione ordinaria e 0,1244 euro per ciascuna azione di risparmio, con un payout del 31,99% (da 36,01%).
Il risultato corrente al netto delle imposte è in crescita di circa 9,6 milioni (+26,6%) rispetto al 31 dicembre 2018. Le voci di ricavo caratteristiche della gestione operativa registrano complessivamente una flessione di circa 1 milione di euro (-0,2%) rispetto al periodo di confronto, attestandosi a 399,5 milioni di euro.
Banco Desio è una banca del territorio ed ha rafforzato il suo sostegno all'economia reale. In aumento la raccolta complessiva da clientela per 26,8 miliardi di euro (+8%), di cui la raccolta diretta si è attestata a 11,2 miliardi (+4,8%). Gli impieghi si sono attestati a 9,6 miliardi (-0,5% per effetto di operazioni di NPL, ma la banca ha effettuato nuove erogazioni a famiglie e imprese per 2,2 miliardi di euro (2,1 miliardi di euro nel periodo di confronto).
Elevata la qualità degli attivi con un rapporto Crediti deteriorati nett /Impieghi netti in calo al 3,6% (era al 4,2%) ed un rapporto sofferenze nette/impieghi netti stabile all'1,3% (ex 1,3%).
Confermata la solidità patrimoniale, con un CET 1 ratio di Gruppo Banco desio al 12,97%, di Banco di desio e della Brianza al 14,42% e del Gruppo Brianza Unione del 9,99%.