La Regione ha elementi per valutare l’affidabilità della Shanghai InducTek Power Electronics Technologies Ltd che ha acquisito la Trafomec?

La Trafomec Europe già sotto il controllo del Gruppo Cinese lo ha comunicato con un volantino in lingua inglese.
Economia e Finanza

“La Regione Umbria ha elementi di conoscenza sulla Shanghai InducTek Power Electronics Technologies Ltd che ha acquisito la Trafomec di Panicale, in merito al possesso dei necessari requisiti di affidabilità per garantire lo sviluppo della produzione e il mantenimento occupazionale dell’azienda”?.

 La domanda la pone alla Giunta regionale   con una interrogazione presentata  dal consigliere regionale Giacomo Leonelli (PD) “Solamente in questi giorni, infatti – spiega Leonelli -, è emerso che la Trafomec Europe, subentrata dopo il fallimento di Trafo Italia, già apparteneva a Trafomec Shanghai, quindi sotto il controllo di un gruppo cinese, mentre pochi giorni fa, da un comunicato in lingua inglese affisso nello stabilimento della Trafomec, i dipendenti hanno scoperto che l'azienda era stata ceduta al gruppo cinese InducTek Power Electronics Technologies Ltd, con sede a Shanghai. Tale iter irrituale – conclude Leonelli – ha destato qualche preoccupazione tra i lavoratori e i loro rappresentanti e, con loro, anche il mondo della politica, noi che siamo i loro delegati nelle istituzioni, desidera essere rassicurato sul fatto che la produzione della Trafomec e i suoi livelli occupazionali siano salvaguardati anche attraverso questo ulteriore passaggio di proprietà”.