Ordinanza Tesei: tutte le misure

Valida fino al 14 novembre, l'ordinanza riguarda trasporti, dad e strette agli assembramenti

La nuova ordinanza della Giunta Tesei per contrastare la rapida crescita dei contagi da Covid-19 impone ulteriori misure restrittive per quanto riguarda scuole, capienza dei trasporti e ingressi contingentati nei principali centri commerciali.

Come già anticipato ieri, il 50% degli studenti delle scuole superiori dovrà frequentare le lezioni a distanza.

Annunciato anche uno stanziamento da parte della Regione di 200 mila euro destinato alle scuole superiori per supportare la didattica a distanza.

La capienza massima dei trasporti viene ridotta al 60% rispetto al precedente 80% previsto dal Governo, in modo tale da diminuire il pericolo di contagio.

Stop per sale gioco e scommesse, oltre alle slot machine presenti negli esercizi commerciali.

Restrizioni ulteriori anche per i centri commerciali, i cui ingressi saranno contingentati in base alla capienza: una persona ogni 10 metri quadrati nei più grandi e una ogni 8 in quelli di dimensioni ridotte.

La Regione sta inoltre valutando la possibilità di somministrare test rapidi a studenti e famiglie tramite le farmacie.

Le misure entreranno in vigore dal 21 ottobre per scuole e trasporti, mentre quelle riguardanti centri commerciali e sale giochi già da oggi 20 ottobre. Le misure rimarranno in vigore fino al 14 novembre.