Deruta, accordo Comune – Umbra Acque per investimenti su rete idrica

Nei prossimi quattro anni previsti interventi per 500 mila euro
Deruta

E’ stato un incontro positivo quello che si è tenuto recentemente tra il sindaco di Deruta e i vertici di Umbra Acque S.p.A., nel quale si è fatto il punto della situazione sugli investimenti futuri painificati nel territorio di Deruta. “Nel quadriennio 2016 – 2019 – hanno spiegato Alessandro Carfì amministratore delegato di Umbria Acque e Renzo Patacca responsabile investimenti – sono in programma interventi per circa 500.000 euro finalizzati alla risoluzione definitiva di diverse problematiche come: il risanamento delle condotte idriche in situazione più critica, il collettamento di scarichi fognari, i sistemi di depurazione e il trattamento depurativo delle acque reflue.

Sul versante della rete acquedottistica, è in programmazione per quest’anno il rifacimento delle condotte di distribuzione in via Borgo Garibaldi, oggetto di frequenti rotture. Analogamente si procederà con il completamento della sistemazione delle reti in via Maturanzio nel centro storico. Per quanto riguarda il sistema fognario, l’intervento principale riguarderà la sistemazione della rete di Ripabianca, che sarà completamente collegata al depuratore di Casalina, risolvendo così un problema annoso di corretto trattamento delle acque reflue della località. La progettazione è stata avviata e l’opera sarà appaltata e completata nel corso del 2018.

Già ultimato invece l’intervento di adeguamento del principale depuratore di Deruta sito in località Comunanza, dove è stata realizzata una nuova sezione per il trattamento finale dello scarico con abbattimento dei solidi sospesi e della carica batterica, in pieno adempimento della vigente normativa ambientale ed in linea con le Direttive Comunitarie. L’importo complessivo dell’opera ammonta a 450.000 euro, di cui il 90% finanziato dalla Regione Umbria con fondi PAR-FSC”.