Deruta, il Comune dispone la riduzione straordinaria della Tari

Misura a favore delle aziende costrette a sospendere l'attività per l'emergenza Covid-19
Deruta

Il Comune di Deruta prosegue la sua azione per favorire la ripresa economica del territorio e per restituire slancio al tessuto produttivo locale. Per questo, ha disposto anche la riduzione della Tari.

Dovrà, infatti, pervenire al Comune di Deruta – Ufficio Tributi, entro il prossimo 26 giugno, la domanda di riduzione straordinaria Tari 2020 per le utenze non domestiche, a seguito dell’emergenza Covid-19: è quanto fanno sapere il sindaco Michele Toniaccini e l’assessore al Bilancio, Francesca Marchini.

La riduzione riguarda quelle aziende la cui attività è stata sospesa a seguito delle disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6 ed è pari al 100% della tassa dovuta per il periodo in cui è stata disposta la sospensione dell’attività.

Questo provvedimento va a integrarsi con il precedente relativo alla TOSAP, per la quale l’Amministrazione comunale ha disposto, in via straordinaria, fino al 31 dicembre 2020, l’esenzione totale dal pagamento, per le imprese di pubblico esercizio. Occorre presentare all’Ufficio Tributi la consueta domanda e attendere l’autorizzazione, con iter semplificato.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi agli sportelli dell’Ufficio Tributi, che osservano il seguente orario: dal Lunedì al Venerdì ore 11.00 – 13.30 e Giovedì 15.30 -17.30. Tel. 075 9728631, 075 9728634, 075 9728630.