Bonus di 500 euro per l’acquisto di bici

«Non verrà calcolato per soglie di reddito», ha spiegato la titolare del ministero precisando che si tratterà di “un rimborso dopo l’acquisto”
Decreto Maggio

Fino a 500 euro di bonus per l’acquisto di biciclette. Ad annunciarlo in una intervista a è la Ministra dei Trasporti Paola De Micheli, che la scorsa settimana aveva invece parlato di un buono di 200 euro a sostegno alla mobilità dolce.
Oltre a incentivi ai Comuni per la realizzazione di piste ciclabili e corsie preferenziali, si aggiungono dunque ulteriori misure anche a sostegno dei privati.

“Per le biciclette è previsto fino a un massimo di 500 euro, ma non verrà calcolato per soglie di reddito”, ha spiegato la titolare del ministero precisando che si tratterà di “un rimborso dopo l’acquisto”.
Bisognerà ora attendere che queste misure siano inserite in un decreto o in un provvedimento, atteso in tempi piuttosto brevi vista la necessità stringente, mentre da comprendere anche se tutti i cittadini potranno ricevere almeno parzialmente questo bonus (inizialmente si era parlato solamente dei Comuni con più di 60.000 abitanti), oppure come saranno scaglionate e decise le soglie di rimborso di quello che comunque viene definito come “un meccanismo già sperimentato”.

Inoltre nel decreto maggio, in cui si prevedono anche nuove misure (o prolungamento di quelle attuali) di sostegno al reddito, si prevede la presenza di incentivi, non solo per l’acquisto, ma anche per lo sharing “di monopattini e bici, compresi quelli elettrici”.
Ovviamente, nel caso del noleggio di breve durata andrà ovviamente fatta particolare attenzione alle misure di sicurezza, pulizia e igiene.