Marco Bocci al ”Morlacchi” di Perugia da venerdì 5 febbraio con “Modigliani”

Lo spettacolo è scritto e diretto da Angelo Longoni.
Argomenti correlati
Cultura

Al Morlacchi di Perugia è in arrivo l’attore umbro Marco Bocci, protagonista dello spettacolo, “Modigliani” scritto e diretto da Angelo Longoni.

Gli appuntamenti. Le recite sono previste venerdì 5 febbraio alle 21, sabato 6 alle 18 e domenica 7 febbraio alle 17 e alle 21. Raccontare la vita e l’opera di Amedeo Modigliani non significa solo rendere omaggio a uno dei pittori più famosi e amati al mondo, ma anche ricordare un periodo storico, uno dei momenti più dinamici, movimentati e stimolanti della storia del ‘900 europeo. E ancora non si può raccontare Modigliani senza descrivere le donne che lui ha amato e dipinto, con la loro dolcezza, la loro impenetrabilità e sensualità.

Quattro personaggi reali, ma anche simbolici che scandiscono i diversi periodi della sua arte e della sua vita affettiva, Giulia Carpaneto è Kiki di Montparnasse, prostituta e modella famosissima nell’ambiente artistico parigino; Vera Dragone veste i panni di Anna Achmatova, poetessa russa, magra, alta, bel viso, capelli neri, occhi da cerbiatta, sposata col poeta Nikolaj Gumilev; Romina Mondello è Beatrice Hastings, ricca bella, colta, cinque anni più grande di lui, divorziata da un pugile, femminista, progressista; infine il grande amore della sua vita, la giovanissima Jeanne Hebuterne, interpretata da Claudia Potenza, con lei Modigliani ha vissuto una delle storie d’amore più famose e commoventi che abbiano mai riguardato un artista, la storia tragica e romantica di un amore totalizzante.