Aperto e subito rinviato processo indagine Quarto passo

57 imputati per presunte infiltrazioni della ‘Ndrangheta in Umbria
Cronaca

‘Ndrangheta in Umbria: aperto e subito rinviato al 28 novembre il processo per l'indagine 'Quarto passo' in cui sono imputate 57 persone accusate a vario titolo di associazione di stampo mafioso, truffa, furti, traffico di droga, ricettazione e violazione della normativa sul diritto d'autore.

L'inchiesta dei carabinieri del Ros risale al 2014 e riguarda presunte infiltrazioni della ''Ndrangheta in Umbria. Il motivo del rinvio di oggi è legato ad alcuni difetti di notifica.
Tra le parti civili che chiedono di essere ammesse c'è la Regione Umbria, rappresentata in aula dall'avvocato Nicola Di Mario.